25 Luglio 2024

Processo Mafia Capitale, Guardasigilli revoca 41 bis a Carminati

Correlati

Massimo Carminati dopo il suo arresto
Massimo Carminati dopo il suo arresto

Prendendo atto della sentenza che non ha riconosciuto l’associazione mafiosa nell’ambito del processo cosiddetto “Mafia Capitale”, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha revocato l’articolo 41bis a Massimo Carminati (condannato a 20 anni di reclusione), su conforme parere della Direzione Nazionale Antimafia e della Direzione distrettuale antimafia di Roma.

Sarà presentato nel giro di qualche giorno il ricorso al Tribunale del Riesame per la richiesta di arresti domiciliari per Salvatore Buzzi, il ras delle cooperative romane condannato, in primo grado, a 19 anni di reclusione.

La richiesta si incentrerà sul fatto che la corte non ha riconosciuto l’accusa di associazione mafiosa. L’avvocato Alessandro Diddi, dopo il rigetto della richiesta fatta ai giudici della decima sezione del tribunale di Roma, sta ultimando il ricorso. Questo, incentrato sulla caduta dell’accusa di associazione mafiosa, sarà esaminato dalla sezione feriale del collegio competente sulla legittimità delle misure restrittive.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Altro massacro a Gaza, Israele bombarda e ammazza altre 70 persone

Nuovo violento bombardamento da parte dell'esercito israeliano nelle zone orientali di Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza....

DALLA CALABRIA

Spacciavano droga a Cosenza durante il lockdown, 49 arresti

I carabinieri del Comando provinciale di Cosenza, con il coordinamento della Procura, stanno eseguendo in varie località italiane, un...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)