Traffico di migranti, tre arresti a Roma

Al porto di Crotone nave con 705 migranti, ci sono 8 morti
Soccorso di migranti in mare (Archivio)

Tre cittadini eritrei sono stati arrestati nell’ambito di un’inchiesta della Dda di Roma, condotta dal Nucleo speciale d’intervento della Guardia Costiera: sono risultati coinvolti, a vario titolo, in un traffico di migranti.

Gli arrestati, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, sono stati fermati uno in provincia di Viterbo e due a Roma. Le indagini hanno consentito di scoprire un’organizzazione dedita all’immigrazione illegale, attraverso un meccanismo che puntava a massimizzare i guadagni “a sprezzo – sottolineano gli investigatori – della dignità dei migranti e della loro incolumità”.

L’inchiesta ha infatti preso il via proprio dalla denuncia di alcuni parenti di persone scomparse durante le traversate.