24 Luglio 2024

La Basilicata cerca il riscatto dopo Pittella. Oggi urne aperte per 574mila elettori

Correlati

elezioni regionaliSono stati aperti alle ore 7 i seggi elettorali per le elezioni regionali in Basilicata. Sono 573.970 gli elettori chiamati al voto in 681 sezioni, fino alle ore 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede e nella notte dovrebbe sapersi chi è il vincitore di questa tornata anticipata.

Per la presidenza della Regione è una corsa a 4 tra il generale Bardi per il centrodestra, il farmacista Trerotola per il centrosinistra, l’imprenditore Mattia per M5s e Valerio Tramutoli, candidato di Basilicata Possibile.

In Basilicata si torna al voto anticipato dopo il terremoto giudiziario della scorsa estate in cui fu coinvolto il presidente della Regione Marcello Pittella (PD), arrestato dalla finanza nell’ambito di una inchiesta della Procura della Repubblica di Matera su presunti illeciti nella Sanità lucana.

Insieme a Pittella finirono in manette una trentina di persone accusate a vario titolo di reati contro la Pubblica amministrazione. Pittella si è sempre dichiarato estraneo alle accuse e non si dimise, ma venne comunque sospeso per effetto della legge Severino.

L’esponente politico era stato eletto nelle elezioni del 17 novembre 2013 in cui prese quasi il 60 percento dei voti sostenuto da due liste civiche, dal Pd, Italia dei Valori e Centro democratico.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Altro massacro a Gaza, Israele bombarda e ammazza altre 70 persone

Nuovo violento bombardamento da parte dell'esercito israeliano nelle zone orientali di Khan Yunis, a sud della Striscia di Gaza....

DALLA CALABRIA

Aggrediscono e rapinano un 27enne. Arrestati due venezuelani

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di reato emesso dalla...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)