Forte terremoto in Colombia, si temono danni. Panico tra la gente

Carlomagno campagna Jeep Renegade Luglio 2019

terremoto ColombiaUn forte terremoto di magnitudo 6.1 si è verificato in Colombia alle 14:21 di sabato 22 Marzo 2019 (le 20.21 in Italia) a una cinquantina di km da Pereira, capoluogo del dipartimento di Risaralda, con quasi 500 mila abitanti, poi è stato avvertito anche a Cali, Ibague, Manizales, Medellin e Popayan. L’evento è stato avvertito anche nella capitale Bogotà, sita a 250 chilometri.

Secondo i dati rilevati dell’istituto statunitense Usgs il sisma ha avuto epicentro vicino il comune di Versailles ed è stato localizzato a 113 km di profondità. Non si hanno al momento notizie di danni a cose o persone. Secondo molte testimonianze riportate dai siti locali, tantissima gente si è riversata per strada in preda al panico.

L’Unità nazionale per la gestione dei rischi e dei disastri, (Ungrd), ha riferito che è in corso un monitoraggio in diversi comuni, in particolare nella Valle del Cauca, per identificare i possibili effetti del sisma. Finora, solo alcune crepe sono state identificate nelle case in alcune località di quel dipartimento. A Buga è stata registrata la caduta di una palma nel parco principale che ha creato problemi alla circolazione e ha fatto danni alla rete elettrica.