Potente terremoto in Messico, si temono crolli e feriti

Scossa di magnitudo 7.4 nello stato messicano di Oaxaca. Sisma avvertito in tutta l'America centrale


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Un forte terremoto di magnitudo 7.4 è stato registrato nel Messico del sud, nello stato di Oaxaca, a pochi km da Santa Maria Zapotitlan, secondo quanto riferito dal sito statunitense di geofisica Usgs.

Il sisma, avvenuto alle 10:29 ora locale (le 17.29 ora italiana), è stato localizzato a una ventina di km di profondità.

Secondo i media locali il terremoto è stato distintamente avvertito in tutta l’America centrale, e nella zona dell’epicentro vi sarebbero stati crolli. Il bilancio provvisorio sarebbe di una vittima e alcuni feriti.

Il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, ha invitato i propri concittadini a restare calmi in caso di nuove scosse.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb