2 Marzo 2024

Sahara, Fondazione ‘Calabria Roma Europa’ sostiene “tenacia Regno del Marocco”

Correlati

La Fondazione Calabria Roma Europa – che rappresenta oltre 180 comuni italiani –, in riferimento agli ultimi eventi succedutesi nella zona cuscinetto di Gargarat, fra la frontiera del Marocco e della Mauritania, “saluta – è detto in una nota – con un moto di condivisione la tenacia del Regno del Marocco in merito al “cessate il fuoco” del 1991, nonché l’impegno del Paese nel processo politico avviato dal Segretario Generale dell’ONU – sotto la guida del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite – per raggiungere una soluzione politica, negoziata e duratura intorno alla controversia regionale sul Sahara, in linea con l’iniziativa di autonomia proposta dal Marocco nel 2007, considerata seria e credibile dalla comunità internazionale”.

“La Fondazione – si legge ancora – si schiera contro la provocazione irresponsabile del blocco della circolazione civile e delle merci –in questo nucleo strategico di scambi commerciali tra l’Europa e l’Africa –da parte del gruppo separatista del polisario. Ciò rappresenta una violazione dell’accordo del “cessate il fuoco” ed una minaccia alla pace e alla stabilità in una regione già scossa dalle sfide del terrorismo jihadista, dalla tratta di esseri umani e dal traffico di droga”.

“La Fondazione sottolinea altresì la necessità di preservare, in ogni caso, la libera circolazione di civili e merci tutelata dal diritto internazionale”, conclude il comunicato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)