15 Aprile 2024

Elezioni regionali in Molise, stravince il Centrodestra con Roberti. Flop Pd-M5s

Correlati

Il centrodestra si conferma alla guida del Molise. A spoglio ultimato, Francesco Roberti è il nuovo presidente della Regione grazie al 62,4% delle preferenze; Roberto Gravina (Pd e M5s) ottiene il 36,3% mentre Emilio Izzo l’1,4%.

“Non sarò il Presidente ma il sindaco di questa regione e il mio lavoro sarà volto ad affrontare e problemi che il Molise e i molisani hanno”. Sono le parole di Francesco Roberti, sindaco di Termoli e neo eletto alla presidenza della ventesima regione italiana. ” Il Molise può cambiare – ha aggiunto – se siamo noi i primi a cambiare. I molisani ci hanno dato fiducia e non la dobbiamo tradire. Sono ansioso di occuparmi delle priorità e non sono preoccupato, per cui si parte senza perdere tempo e con la voglia di far sì che il Molise esista come è esistito oggi. Dedico ai molisani il mio impegno, chi mi conosce sa che non mi risparmio, ma voglio dire a tutti dimostrate che avete a cuore la regione come Silvio Berlusconi aveva a cuore questo posto”.

Roberti: dedico la vittoria a Silvio Berlusconi
“Dedico questa vittoria a Silvio Berlusconi che per me è stato un punto di riferimento”, ha detto il nuovo presidente della Regione Molise commentando la sua affermazione e quella della coalizione di centrodestra alle elezioni regionali. Ringraziamenti anche agli esponenti nazionali di Forza Italia, e alla coalizione che lo ha sostenuto.

“Ho svolto la mia campagna elettorale tra la gente piuttosto che in qualche trasmissione televisiva – ha detto – perché i molisani avevano bisogno di un confronto diretto. Ora è il momento di dare una svolta a questa regione e tra le priorità resta al primo posto la sanità. Al momento non ho alcuna idea sulla formazione della mia squadra di governo, sono abituato a lavorare in gruppo, a confrontarmi senza isterismi ma con diplomazia”.

La larga vittoria del centrodestra in Molise vede FdI in ottima forma e il crollo M5s. Fratelli d’Italia è il primo partito con il 19% circa, Forza Italia ha circa il 12%, la Lega ha il 5%,  Noi moderati ha il 7%, l’Udc il 3%.

Nel centrosinistra il Pd ha l’11%, Avs ha il 4,5%. M5s nel 2018 corse in solitaria ed ottenne il 31,6%. Oggi i pentastellati, alleati con il centrosinistra, si fermano al 7%.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)