Violento terremoto in Cina. 7/mo grado Richter. Si temono “molti” morti

terremoto CinaUn violentissimo terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito la Cina occidentale alle 19.19 ora locale (le 15.19 in Italia) di martedì 8 agosto. Il bilancio provvisorio, secondo le autorità locali, è di “5 turisti morti”. Un centinaio i feriti e molti crolli.

L’epicentro si trova nella valle di Jiuzhaigou, nella provincia sud occidentale dello Sichuan, vicino il confine tibetano. L’evento è stato localizzato ad una profondità di un chilometro. L’ente cinese per i terremoti ha attivato il livello I, il massimo su quattro, delle procedure di emergenza per i terremoti.

Le autorità locali parlano di 5 turisti rimasti uccisi, ma secondo l’Afp il governo di Pechino teme che il sisma abbia causato un centinaio di morti e migliaia di feriti. Circa 130 mila case sarebbero state danneggiate, ha riferito la Commissione nazionale per la riduzione delle catastrofi in un comunicato.