Bologna, autotrasportatore fermato con 280 kg di marijuana

Carabinieri San Lazzaro marijuana
i Carabinieri di San Lazzaro di Savena (Bo), durante l’ispezione del mezzo.

Ozzano Emilia – I controlli alla circolazione stradale del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna, notevolmente incentivati dopo i recenti fatti di cronaca, hanno portato al sequestro di 280 kg di marijuana.

La scoperta è stata fatta qualche giorno fa dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di San Lazzaro di Savena, durante l’ispezione del vano di carico di un furgone con cella frigo, fermato mentre stava transitando per i Stradelli Guelfi, all’altezza di Ozzano Emilia.

L’autista, 45enne tedesco, residente a Castenaso, stava trasportando cassette di frutta e verdura in avanzato stato di decomposizione, senza la documentazione prevista e per una destinazione ignota. Di fronte a tali ambiguità, i Carabinieri si sono insospettiti e hanno deciso di approfondire il controllo in caserma dove il furgone è stato passato al setaccio.

E’ stato in quel momento che i militari hanno trovato l’ingente quantitativo di droga, conservata in ottime condizioni e occultata in un altro scompartimento del cassone. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 45enne è finito in carcere.