14 Aprile 2024

Preparano e mangiano torta a base di marijuana, intossicati 8 universitari a Monza

Correlati

Hanno preparato una torta a base di marijuana, l’hanno mangiata con la speranza di trovare lo “sballo” ma sono rimasti intossicati al punto da essere trasportati in ospedale per le cure del caso.

Protagonisti della storia sono 8 giovani studenti universitari di Monza, tra cui 4 che frequentano addirittura la facoltà di medicina. Questa notte a seguito della intossicazione il 118 ha allertato i Carabinieri della Compagnia di Monza, guidati dal maggiore Emanuele D’Onofri, che sono intervenuti in un’abitazione  del  capoluogo  brianzolo per capire cosa fosse successo.

Giunti  sul  posto i militari hanno accertato che presso un appartamento del centro, fittato a giovani ragazzi, dove era stata organizzata una cena fra amici, gli universitari avevano preparato una  torta  a  base  di  marijuana.

Tuttavia,   subito   dopo   averla  ingerita i giovani hanno accusato forti malesseri, tali da richiedere l’intervento di due ambulanze ed un’auto medica.

Alla vista  dei  militari i giovani  (tutti  poco  più  che ventenni,  residenti a Monza e nei paesi limitrofi) apparivano  smarriti, con vuoti di memoria e difficoltà ad esprimersi.

Qualcuno  si è limitato a riferire di vedere  i fantasmi.  Alcuni  di essi sono  stati  trasportati dal  personale medico  presso  gli  ospedali  del  capoluogo  per  sospetta intossicazione, mentre altri hanno rifiutato le cure. I carabinieri spiegano che sono in corso ulteriori accertamenti per ricostruire compiutamente l’accaduto.

Non è la prima volta che persone vengono ricoverate in ospedale in stato di intossicazione da marijuana. Un po’ in tutto il paese si leggono notizie, anche datate, di malesseri dopo aver ingerito dolci o altro a base della “magica erba”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)