Mps, Profumo rassegna le dimissioni da presidente

Alessandro Profumo, ha rassegnato le dimissioni da presidente e membro Cda Mps
Alessandro Profumo, ha rassegnato le dimissioni da presidente e membro Cda Mps

Il presidente del Monte dei Paschi di Siena (Mps), Alessandro Profumo ha rassegnato le proprie dimissioni da presidente e membro del Cda come previsto a far data dal 6 agosto prossimo, data in cui il Consiglio d’amministrazione procederà all’approvazione della semestrale. Lo rende noto la società in una nota.

“Profumo”, dopo “tre anni intensi passati alla guida della banca”, si dedicherà in futuro ad attività imprenditoriali. Il banchiere ha ringraziato i dipendenti della banca Mps “per gli importanti risultati ottenuti, resi possibili – si legge nella nota – dalla collaborazione, dalla passione e dal senso di appartenenza che tutti loro hanno sempre dimostrato”, nonché l’amministratore delegato, Fabrizio Viola, e i componenti del cda e del collegio sindacale “che non hanno mai fatto mancare la loro fiducia e il loro sostegno”.

A loro e all’istituto senese, Profumo rivolge “il più sincero ringraziamento per il proficuo lavoro svolto insieme e i migliori auspici per un futuro pieno di successi”. L’intero Cda e il collegio Sindacale di Mps “esprimono i più sentiti ringraziamenti” al banchiere.

Condividi

Rispondi