Squilibrato accoltella 8 persone in Polonia, un morto e 8 feriti

Stalowa Wola
Il centro commerciale attaccato dallo squilibrato a Stalowa Wola (AP/Photo-Rafal Baran)

Attacco a colpi di coltello oggi in un centro commerciale di Stalowa Wola, centro a sud est della Polonia che si trova nel voivodato della Precarpazia. Il bilancio è di una donna morta e diversi feriti, una decina, di cui almeno due in gravi condizioni, riferisce gazeta.pl

L’attacco è avvenuto intorno alle 15.30 ad opera di un polacco 27enne del luogo, che entrato nel centro commerciale “Vivo”, all’improvviso e pare senza alcun motivo ha iniziato a colpire alle spalle i clienti della galleria.

Il giovane è stato bloccato e arrestato dalla polizia polacca che ha interrogato per capire i motivi del folle gesto. Secondo quanto riferiscono i media locali, l’uomo era sobrio. La polizia, che sta indagando, esclude che l’attentatore abbia legami col terrorismo. Soltanto “uno squilibrato” con problemi psichici, è stato riferito in una conferenza stampa.

Il portavoce del governo Rafal Bochenek ha riferito che dopo aver ricevuto informazioni sull’attacco, il primo ministro Beata Szydlo ha immediatamente contattato il presidente del distretto Stalowa Wola. La premier polacca ha inoltre parlato con il ministro della Salute per i feriti e con il ministro dell’interno.