16 Luglio 2024

Bologna, evade dai domiciliari e accoltella una donna

Correlati

Bologna, evade dai domiciliari e accoltella una donna filippinaBOLOGNA – Evade dai domiciliari e se ne va a spasso per le vie della città. A un certo punto si ferma, inquadra una donna filippina che stava tranquillamente guardando le vetrine dei negozi, e la accoltella alla schiena senza motivo e senza neppure conoscerla. E’ successo in via Toscana, alla periferia sud di Bologna, attorno 12.15 di venerdì.

La vittima è una donna originaria dell’est asiatico, di 42 anni. L’aggressore è un bolognese con problemi di tossicodipendenza. La donna si trova ora all’ospedale Maggiore di Bologna in prognosi riservata. Ha un polmone perforato da un coltello.

L’autore del gesto, T.L., di 44 anni, nel pomeriggio è stato rintracciato e sottoposto a fermo per tentato omicidio dai poliziotti della squadra mobile della questura di Bologna.

Gli agenti sono giunti all’uomo in poco meno di ventiquattro ore. Gli uomini della Squadra mobile lo hanno identificato per un cittadino bolognese nato nel 1971 e pregiudicato.

La perfetta sinergia e collaborazione fra personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e Squadra Mobile ha consentito di rintracciarlo, fermarlo per tentato omicidio aggravato da futili motivi e arrestarlo per evasione in quanto non aveva rispettato la misura a suo carico degli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca, declassificati documenti della Nato negli anni ’90. “Non un pollice verso Est”

Il portavoce del leader russo Vladimir Putin, Dmitry Peskov, ha detto di aver letto gli archivi declassificati pubblicati sui...

DALLA CALABRIA

Incendi, in fiamme uno stabilimento di gomma. E’ allarme inquinamento nel reggino

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato all'interno di uno stabilimento utilizzato in passato come deposito di rifiuti e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)