Due scosse di terremoto a Potenza: magnitudo 3.1 e 2.2

Carlomagno Jeep agosto 18
Terremoto Potenza
La mappa delle due scosse di terremoto a Potenza

Due scosse di terremoto sono state registrate nella notte a pochi chilometri da Potenza, in Basilicata. La prima scossa, avvenuta all’1.08, ha avuto magnitudo di 3.1, la seconda alle 3.45 di magnitudo 2.2.

Gli eventi sono stati localizzati dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel territorio di Tito, tra i 21 e 23 chilometri di profondità.

Non si registrano danni a cose o persone. Le scosse sono state avvertite ai piani alti centri abitati. In un comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Giunta regionale lucana è sottolineato che “la sala operativa della Protezione civile si è posizionata in stato di allerta e ha immediatamente attivato i propri servizi come previsto dal piano di emergenza per le attività sismiche”.

Sono stati contattati i 20 Comuni che gravitano nel raggio di 20 chilometri dall’epicentro, e cioè: Tito, Picerno, Pignola, Satriano di Lucania, Potenza, Baragiano, Ruoti, Savoia di Lucania, Avigliano, Sasso di Castalda, Sant’Angelo Le Fratte, Abriola, Brienza, Vietri di Potenza, Balvano, Calvello e Vaglio Basilicata.

Tutti i sindaci hanno confermato l’evento, ma non sono stati segnalati danni a persone o cose. Gran parte della popolazione residente non ha avvertito le scosse di terremoto”.