Tremano Marche e Umbria, sciame sismico con scosse fino a magnitudo 4

Il terremoto non dà tregua alle popolazioni già duramente colpite. Epicentro ai piedi del Monti Sibillini. L'evento è stato localizzato a 9 km di profondità

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

Tremano Marche e Umbria, scossa di magnitudo 4 a MucciaUn intenso sciame sismico sta interessando in queste ore l’Italia centrale, in particolare nelle Marche. Due scosse di terremoto di magnitudo 4.0 e 3.9 sono state registrate oggi, la prima alle ore 4:19 della notte, la seconda alle 20:41 della sera. L’epicentro è a pochi chilometri da Muccia (Macerata), ai piedi dei Monti Sibillini. Sono oltre una decina gli accadimenti di interesse registrati solo nella giornata di mercoledì 4 aprile 2018.

Secondo il rilevamenti della sala sismica dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, le scosse più forti sono state localizzate a una decina di km di profondità. Non sono segnalati al momento danni a cose o persone, ma gli eventi sono stati distintamente avvertiti dalla popolazione.

I centri vicini all’epicentro, tra i due e i 9 km, oltre a Muccia, sono Pieve Torina, Pievebovigliana, Fiordimonte, Serravalle di Chienti, Monte Cavallo e Camerino. Avvertito anche in Umbria e Abruzzo. Paura tra i cittadini che sono stremati da un incessante sciame sismico iniziato con l’evento catastrofico del 24 agosto 2016.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM