La Polizia di Bari arresta 4 trafficanti di "schiave" nigeriane

Carlomagno Faro istituzionale

la Polizia di Bari smantella trafficanti di prostitute nigerianeLa Polizia di Stato di Bari ha arrestato quattro cittadini nigeriani ritenuti responsabili, a vario titolo, di presunta associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, riduzione in schiavitù, ingresso e permanenza illegale nel territorio nazionale aggravato dalla transnazionalità e favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Le indagini, condotte dalla Squadra mobile della Questura di Bari, avviate nel mese di luglio scorso, si sono concluse con l’esecuzione di un provvedimento cautelare, emesso dal gip del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Direzione distrettuale Antimafia, che ha disarticolato una presunta organizzazione criminale composta da uomini di nazionalità nigeriana.

L’indagine ha fatto emergere l’esistenza di un’organizzazione transnazionale, con base in Nigeria, con collegamenti in Niger e Libia, e alcuni soggetti, della medesima nazionalità e residenti in Italia, in questa ed altre province, che dopo aver reclutato ed organizzato il viaggio verso l’Italia delle ragazze le sfruttavano avviandole alla prostituzione.