Bologna, evade dai domiciliari e accoltella una donna

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Bologna, evade dai domiciliari e accoltella una donna filippinaBOLOGNA – Evade dai domiciliari e se ne va a spasso per le vie della città. A un certo punto si ferma, inquadra una donna filippina che stava tranquillamente guardando le vetrine dei negozi, e la accoltella alla schiena senza motivo e senza neppure conoscerla. E’ successo in via Toscana, alla periferia sud di Bologna, attorno 12.15 di venerdì.

La vittima è una donna originaria dell’est asiatico, di 42 anni. L’aggressore è un bolognese con problemi di tossicodipendenza. La donna si trova ora all’ospedale Maggiore di Bologna in prognosi riservata. Ha un polmone perforato da un coltello.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

L’autore del gesto, T.L., di 44 anni, nel pomeriggio è stato rintracciato e sottoposto a fermo per tentato omicidio dai poliziotti della squadra mobile della questura di Bologna.

Gli agenti sono giunti all’uomo in poco meno di ventiquattro ore. Gli uomini della Squadra mobile lo hanno identificato per un cittadino bolognese nato nel 1971 e pregiudicato.

La perfetta sinergia e collaborazione fra personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e Squadra Mobile ha consentito di rintracciarlo, fermarlo per tentato omicidio aggravato da futili motivi e arrestarlo per evasione in quanto non aveva rispettato la misura a suo carico degli arresti domiciliari.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM