24 Settembre 2022

Milano Certosa, Sondrio e Rimini. 3 persone uccise dal treno

Correlati

Dramma a Milano e Sondrio, treno investi e uccide 2 persone
A sinistra un Frecciarossa, a destra un convoglio di Trenord

La morte corre sui binari. E’ stata una giornata campale oggi in Italia con 3 gravi incidenti in ferrovia a Milano, Sondrio e nel Riminese. Tre i morti. Una giovane di 19 anni è stata travolta è uccisa in un incidente stamani alla stazione di Milano Certosa. Dalle prime informazioni pare che la giovane avesse attraversato i binari mentre stava ascoltando musica con gli auricolari. Probabilmente la sfortunata ragazza non si si è accorta che sopraggiungeva il treno.

Secondo quanto ricostruito finora dalla Polfer l’incidente è avvenuto attorno alle 8, la giovane è stata presa in pieno dal treno Frecciarossa Torino-Napoli 9513. I passeggeri sono stati fatti salire a bordo di un altro treno circa 50 minuti dopo.

Altra vittima a Talamona (Sondrio) – Un altro uomo è stato investito ed ucciso da un treno sulla linea Tirano-Sondrio-Lecco-Milano, gestita da Trenord. Il dramma si è verificato giovedì mattina, verso le otto e trenta nel comune di Talamona (Sondrio). Non sono chiari i dettagli di questo incidente, né sono state rivelate le indentità delle due vittime.

In entrambi gli incidenti, quelli di Milano Certosa e Talamona, sono subito giunti i soccorsi ma per i due non c’era più nulla da fare. Sul luogo anche l’autorità giudiziaria e le forze dell’ordine. A causa dei due investimenti, la circolazione è stata interrotta per un breve periodo e poi ripristinata.

Tragedia nel Riminese dove 33enne è morto dopo essere stato investito da un treno in transito nel tentativo di salvare il proprio cane scappato dal cortile di casa. L’incidente è avvenuto, nel pomeriggio, vicino ad passaggio a livello a Bellaria.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’uomo, originario del luogo, era sui binari per raggiungere uno dei due cani scappati di casa quando è stato travolto dal convoglio ed è deceduto insieme al suo animale. Sul posto anche la polizia ferroviaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER