1 Marzo 2024

Ovaro, (Udine). Cade in un dirupo e muore. Il cane lo veglia

Correlati

Ovaro Cade in un dirupo nel bosco e muore. Corpo rintracciato grazie al canePasseggiata fatale per un uomo di Ovaro (Udine). Alido Timeus 67 anni, stava camminando con il suo cane in un bosco, in Carnia, quando all’improvviso è scivolato in un dirupo ed è morto. Le ricerche sono scattate dopo l’allarme dei familiari che non vedendolo rientrare a casa hanno allertato i soccorsi.

E’ stato il cane di Timeus che coi suoi guaiti ha consentito ai soccorritori di rintracciare il corpo dell’uomo nella fitta vegetazione. L’animale, un segugio da caccia, si era messo vicino il corpo del suo padrone e ha iniziato ad guaire per attirare l’attenzione.

I volontari del Cnsas di Forni Avoltri, i Carabinieri e gli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Tolmezzo lo hanno cercato in una vasta area boscosa fino a quando il ritrovamento dell’auto ha consentito di circoscrivere l’area delle ricerche. Il corpo dell’uomo, con vicino l’animale che lo vegliava, è stato individuato intorno alle 7 del 2 giugno. Per Alido Timeus non c’era più nulla da fare.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Da Israele nuovo massacro a Gaza. Uccisi oltre cento palestinesi in coda per il cibo

Nuova carneficina dell'esercito israeliano nella Striscia di Gaza. Oltre cento palestinesi sono stati uccisi mentre erano in fila per...

DALLA CALABRIA

Traffico di rifiuti speciali tra Italia e Tunisia, numerosi arresti

Dalle prime ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, personale della Direzione investigativa antimafia e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)