20 Maggio 2022

Precipita elicottero a Varese. Morta 40enne, due feriti. Indagato il pilota

Stessa categoria

L'area boschiva sul monte Minisfreddo a Bisuschio dove è precipitato l'elicottero
L’area boschiva sul monte Minisfreddo s Bisuschio dove è precipitato l’elicottero (Google Earth)

Tragedia nel Varesotto dove un elicottero è precipitato in una zona boschiva e impervia nelle montagne che sovrastano Bisuschio (Varese). Il bilancio è di un morto e due feriti gravi. La vittima è una donna di 40 anni, Stefania Fendoni, di Sondrio.

L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio di sabato. Il velivolo, probabilmente per la scarsa visibilità dovuta alla nebbia, si è schiantato sul monte Minisfreddo, a poco meno di un migliaio di metri di quota.

Sul posto sono giunti i soccorritori del 118, i carabinieri e i Vigili del fuoco che hanno avuto grandi difficoltà a raggiungere il luogo del disastro che si trova a centinaia di metri più in alto, tra la fitta boscaglia. Le operazioni sono state rese difficili dalla foschia che ha impedito agli elicotteri di sorvolare la zona. Nell’area, anche mezzi del soccorso alpino elvetico.

Sono in corso accertamenti per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente. Non si esclude l’errore umano. Sarà comunque la scatola nera dell’elicottero Aw109, a svelare maggiori dettagli sulla tragedia.

I feriti sono stati curati in loco e poi trasportati in ospedale. Il velivolo era partito da un eliporto in Canton Ticino e diretto in Valtellina. A lanciare l’Sos era stato lo stesso pilota, che domenica, secondo quanto riportano alcuni organi di stampa, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo.

Intanto, le condizioni di pilota e passeggero stanno migliorando. Non sarebbero in pericolo di vita. Il passeggero, un finanziere svizzero di 70 anni, appassionato di volo, resta in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Circolo di Varese.

L’uomo è stato operato a causa di una frattura al bacino, e le sue condizioni sono in miglioramento. Il pilota, italiano, ha riportato alcune contusioni ed è ricoverato nel reparto di degenza breve chirurgica. Potrebbe essere dimesso a breve.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Usb aeroporto di Pisa: “In Ucraina armi anziché aiuti umanitari”

"Armi mascherate da "aiuti umanitari" dirette segretamente in Ucraina dall'Italia". Lo sostiene l'Unione sindacati di base dell'aeroporto di Pisa,...

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER