Ordigno esplode in commissariato di Polizia ad Andria. Un ferito

Vetri in frantumi davanti il Commissariato ps di Andria
Vetri in frantumi davanti il Commissariato ps di Andria (repubblica.it)

Una esplosione, provocata da un ordigno di piccole dimensioni, si è verificata poco dopo le 11 nell’androne del commissariato di Polizia di Andria ed ha provocato la caduta di una parte del cartongesso che divideva due ambienti.

Alcune schegge di vetro andato in frantumi hanno raggiunto l’addetto alle pulizie che è rimasto ferito, a quanto sembra in maniera lieve. Dopo lo scoppio sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno fatto evacuare lo stabile.

Da quanto trapela, l’ordigno era in un bidone dell’immondizia. Benché a basso potenziale, avrebbe potuto provocare lesioni gravissime alle persone, se si pensa che ha divelto la parete di cartongesso che è retta da anime di acciao. Indagini della Polizia sono in corso per risalire a chi ha lasciato la “bomba” nel cestino.

A fine novembre, un attentato era stato compiuto ai danni di una stazione dei Carabinieri a Bologna. In quella circostanza erano state piazzate due taniche di benzina innescate da una miccia. Molti danni, ma fortunatamente nessun ferito.