Parigi, grida “Allah Akbar” e accoltella passanti. Due morti e feriti

Carlomagno campagna ottobre 2018

Un uomo ha aggredito questa sera con un coltello i passanti in pieno centro di Parigi, nel Secondo arrondissement, nel quartiere dell’Opera. E’ stato ucciso dalla polizia, ma si contano almeno due morti e alcuni feriti. L’uomo che ha accoltellato almeno 8 persone nella rue Saint-Augustin, gridava “Allah Akbar” mentre pugnalava. Lo riferiscono fonti citate dalla radio Europe 1.

“Rendo omaggio al sangue freddo e alla reattività dei poliziotti”: questo il tweet del ministro dell’Interno francese, Gerard Collomb, subito dopo i fatti avvenuti questa sera nel quartiere dell’Opera, dove 8 persone sono state accoltellate da un uomo, neutralizzato dalla polizia.

L’uomo sarebbe stato ucciso, secondo alcune fonti. L’attentato è avvenuto nella rue Saint-Augustin, vicino all’Opera Garnier, una strada nota per i numerosi ristoranti, tutti affollati il sabato sera.

Il procuratore della Repubblica è sul posto e in serata dovrebbe essere convocata una conferenza stampa. Non si conosce ancora l’identità del killer ma la matrice per gli investigatori sarebbe islamica.