14 Aprile 2024

Dossieraggi su politici, vip e giornalisti, diversi indagati a Perugia

Correlati

Dossieraggi su politici, vip e giornalisti. E’ quanto sarebbe emerso da presunti accessi abusivi alle banche dati nell’ambito di una inchiesta della procura di Perugia diretta da Raffaele Cantone.

Il fascicolo era stato aperto dopo le segnalazioni di operazioni finanziarie sospette che coinvolge Pasquale Striano, tenente della guardia di finanza che era in servizio allo stesso ufficio, oggi indagato insieme ad altre persone. Inchiesta aperta inizialmente a Roma in seguito a una denuncia del ministro Guido Crosetto dopo la pubblicazione di notizie riguardanti la sua precedente attività professionale.

La maggior parte dei politici spiati sarebbero espressione del centrodestra. Ci sono anche tre giornalisti d’inchiesta del ‘Domani’, quotidiano di proprietà dell’ingegnere Carlo De Benedetti, indagati per aver pubblicato, da quelle fonti, notizie di rilievo pubblico ma secondo la procura ottenute illecitamente perché sottoposte a segreto quindi frutto degli accessi abusivi.

Nell’inchiesta di Perugia sarebbe indagato anche il sostituto procuratore antimafia Antonio Laudati. La notizia del coinvolgimento di Laudati è riportata da Corsera e Repubblica.

Laudati – in base a quanto viene scritto – ha ricevuto un mandato a comparire ma non si sarebbe presentato all’interrogatorio. Sarebbe accusato di accesso abusivo a sistemi informatici e banche dati, in concorso con Striano, e falso.

Interpellata dall’Ansa la procura di Procura di Perugia non ha voluto in alcun modo intervenire sulla notizia. A Laudati – che era stato in passato responsabile del servizio Sos (Segnalazioni operazioni sospette) – sarebbero contestati casi di dossieraggio, alcuni anche non strettamente legati a personaggi pubblici. “Sono sicuro di poter chiarire tutto”, ha però detto a Repubblica.

A Perugia Striano è indagato per accesso abusivo a sistema informatico e ha sempre sostenuto di avere agito con correttezza.

Nessun dossier su personaggi istituzionali e politici ma una presunta attività di ricerca di informazioni a strascico che in tanti casi ha dato esito negativo quella contestata dalla procura di Perugia nell’indagine che coinvolge Pasquale Striano finanziere che era distaccato alla procura nazionale antimafia nel gruppo di lavoro che si occupava dello sviluppo delle Sos, le Segnalazioni di operazioni bancarie sospette, e da tempo trasferito.

Secondo quanto risulta all’agenzia Ansa al momento non risulterebbe che le informazioni acquisite siano state utilizzate in un’attività di dossieraggio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)