Elezioni in Sicilia, testa a testa tra Musumeci e Cancelleri

Carlomagno Jeep agosto 18
elezioni in Sicilia, Nello Musumeci avanti di poco su Cancelleri
Il candidato del centrodestra a presidente della Regione Nello Musumeci (Ansa)

Il Movimento 5 Stelle sarebbe secondo nella corsa alla presidenza nelle elezioni in Sicilia. A dirlo sono gli exit poll diffusi ieri sera dopo la chiusura delle urne. La sfida è quindi tra Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri. I due sono testa a testa, secondo le prime proiezioni di lunedì.

Dagli exit poll il primo, appoggiato dal Centrodestra, avrebbe consensi tra il 35-39%, il secondo, pentastellato, ha una forbice che va tra il 33 e il 37%. Sempre secondo gli exit poll, terzo, con una forbice tra il 16-20%, è Fabrizio Micari, candidato alla presidenza per il Pd e altre liste, mentre Claudio Fava (sinistra) è tra il 7 e 11%.

A decretare il nuovo presidente dell’Ars saranno tuttavia i voti reali che arriveranno dopo lo spoglio iniziato dalle 8 di lunedì. Intorno alle 11 si dovrebbe avere una tendenza netta sul vincitore. Il vero trionfatore, finora, è il “partito del non voto”.

Secondo i dati definitivi il 53,23% degli aventi diritto non si sono recati alle urne, mentre solo il 46,76% ha votato per l’elezione del presidente della Regione e dell’Assemblea. Su un bacino di 4.661.111 elettori aventi diritto si sono recati al voto 2.179.474 elettori che fanno una percentuale del 46,76.