Legittima difesa, al Senato via libera al ddl voluto da Salvini

Carlomagno campagna ottobre 2018
Legittima difesa, approvato ddl al Senato esulta Matteo Salvini
Matteo Salvini

Via libera dell’Aula del Senato a tutti gli articoli del Disegno di legge sulla Legittima difesa, norma fortemente voluta dalla Lega. L’articolo 1 introduce il principio che la difesa è “sempre” proporzionata all’offesa. Il Ddl è passato con 194 sì, 52 contrari e 4 astenuti.

A favore, oltre a M5s e Lega, hanno votato anche FI e FdI. Approvato quasi all’unanimità (245 sì e solo 4 i no) l’articolo 2, che esclude la punibilità di chi ha agito per la salvaguardia della propria o altrui incolumità “in condizioni di grave turbamento, derivante dalla situazione di pericolo in atto”. Anche il Pd a favore.

“La difesa è sempre legittima! Dalle parole ai fatti”, ha scritto su twitter il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini che della riforma della norma ne ha fatto uno dei suoi principali cavalli di battaglia in campagna elettorale.