Governo, fuori Conte dentro Draghi, tra ‘sceneggiate’ anti covid

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Fuori Giuseppe Conte dentro Mario Draghi. L’Italia da oggi ha un nuovo governo dopo la crisi innescata da Italia viva due settimane fa. Dopo aver sciolto la riserva al Quirinale e aver presentato la sua squadra, Mario Draghi stamane, insieme ai suoi 23 ministri, ha giurato davanti al capo dello Stato Sergio Mattarella.

Poi il passaggio della campanella tra l’ex premier Conte e Draghi, dove non si poteva fare a meno della “sceneggiata” anti covid con la disinfezione delle mani, ma senza mascherina, come del resto lo erano nella foto ricordo del governo con il presidente della Repubblica.

Nessuna stretta di mano tra Conte e Draghi, come del resto non c’era stata tra Enrico Letta e Matteo Renzi ai tempi dell'”Enrico stai sereno”.

Stesso copione-finzione per il passaggio tra il sottosegretario alla presidenza del Consiglio uscente Riccardo Fraccaro e il suo successore Roberto Garofoli.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM