13 Luglio 2024

Presidente iraniano Raisi: “Da Israele crimini contro l’umanità verso i palestinesi”

Correlati

Il presidente iraniano Ebrahim Raisi ha affermato che “le atrocità che si verificano nei territori occupati della Palestina, in particolare nella Striscia di Gaza, sono esempi orribili di crimini contro l’umanità”. Lo riporta l’agenzia di stampa Irna.

Intervenendo giovedì alla cerimonia tenutasi a Shiraz per celebrare l’inizio del nuovo anno accademico, il presidente Raisi ha affermato che, “in conformità con il diritto internazionale, coloro che perpetrano tali atti e sostengono i crimini dovrebbero essere ritenuti responsabili”.

Gli Stati Uniti dovrebbero anche “essere ritenuti responsabili delle azioni del regime israeliano contro donne e bambini e della distruzione delle loro case”, ha affermato Raisi, sottolineando che “tali crimini non si limitano agli incidenti recenti perché i sionisti hanno distrutto case e ucciso bambini e donne per più di 70 anni”. Il presidente Raisi ha espresso “la speranza nella protezione divina sul popolo palestinese”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Ucraina, superata la linea rossa tra Nato e Russia. Con Biden fuori controllo

C'è aria di escalation tra l'Occidente e la Russia, un clima da guerra (ad avviso di molti osservatori 'poco...

DALLA CALABRIA

Il Csm nomina Bombardieri procuratore di Torino

Originario di Riace, 61 anni, il magistrato guidava dal 2018 la distrettuale di Reggio Calabria dopo essere stato aggiunto a Catanzaro

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)