26 Maggio 2024

Siria preoccupata che Israele usi l’atomica su Gaza col falso pretesto della legittima difesa

Correlati

La Siria ha chiesto all’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) di ispezionare gli impianti nucleari in Israele e di tenerli sotto controllo, ha detto domenica il ministero degli Esteri siriano citato dalla Tass.

“L’Agenzia internazionale per l’energia atopica (AIEA) deve ispezionare gli impianti nucleari in Israele e adottare misure per stabilirne il controllo”, ha citato la dichiarazione dell’agenzia di stampa Sana.

Secondo l’agenzia, Damasco è preoccupata per le speculazioni israeliane sulla possibilità di utilizzare una bomba atomica nella Striscia di Gaza “con il falso pretesto di legittima difesa”.

Il Ministero degli Esteri siriano “condanna fermamente tali dichiarazioni che dimostrano che Israele ha nascosto per anni il possesso di armi nucleari”, ha affermato. “Gli impianti nucleari israeliani sono fuori dal sistema di controllo internazionale grazie al sostegno offerto dall’amministrazione americana e dai paesi occidentali allo Stato ebraico”.

Il quotidiano Israel Hayom ha riferito in precedenza che il ministro israeliano Amichai Eliyahu, ha suggerito che Israele smettesse di sacrificare i suoi soldati per liberare gli ostaggi tenuti da Hamas e sgancia invece una bomba nucleare su Gaza.

Quando un conduttore radiofonico di Kol Berama gli ha chiesto della possibilità di usare una bomba nucleare nella Striscia di Gaza, Eliyahu ha detto che “questa è una delle opzioni”. Più tardi, ha affermato che si trattava di un suggerimento “metaforico”, ma che Israele “ha sicuramente bisogno di una risposta potente e sproporzionata al terrorismo”.

Il leader dell’opposizione israeliana Yair Lapid ha chiesto che Eliyahu fosse mandato alle dimissioni per aver danneggiato l’autorità internazionale di Israele. Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha vietato a Eliyahu di partecipare alle riunioni del gabinetto fino a nuovo avviso e ha respinto le sue parole sul possibile utilizzo di armi nucleari a Gaza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Trovato morto a Palermo il marito dell’eurodeputata Francesca Donato. “Omicidio”

Choc nel capoluogo siciliano dove a pranzo è stato trovato morto il coniuge della parlamentare ex leghista. L'uomo era riverso in auto con una fascetta da elettricista attorno al collo

DALLA CALABRIA

Terremoto a Cirò, la Protezione civile: “Paura ma nessun danno”

"A seguito della scossa di terremoto rilevata alle ore 19.35 di ieri, venerdì 24 maggio, di magnitudo 4, con...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)