Benevento, trovato cadavere bambina in piscina. E’ giallo

Carabinieri di BeneventoBENEVENTO – Il cadavere di una bambina nuda di circa dieci anni è stato rinvenuto nella piscina di un casale che ospita ricevimenti e matrimoni a San Salvatore Telesino, in provincia di Benevento. La bimba, figlia di una coppia di romeni che abita nel centro sannita, era scomparsa da ieri sera.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che, al momento, non escludono alcuna ipotesi. Il cadavere è stato trovato la scorsa notte dopo la segnalazione della titolare di un locale pubblico che si trova vicino al casale, nella zona centrale di San Salvatore Telesino, piccolo paese di circa quattromila abitanti del Beneventano.

La donna – da quanto si è saputo – ha avvisato i Carabinieri dicendo che c’era un corpicino che galleggiava nella piscina del casale, che ieri era chiuso al pubblico. Gli indumenti e le scarpe della bambina sono stati trovati ai bordi della piscina. La piccola si era allontanata dicendo al padre, che è un operaio (la mamma è una badante) che sarebbe andata in chiesa.

Condividi