27 Gennaio 2022

Ex pugile vaccinato finisce intubato in rianimazione. Negli Usa muore l’ex campione di boxe Hagler

L'ex pugile italiano Maurizio Stecca, 58 anni, già campione olimpico nel 1984 a Los Angeles, è ricoverato in terapia intensiva a Treviso, nonostante le due dosi di vaccino anti-covid. "Sto combattendo il mach più difficile". In America si è invece spento improvvisamente l'ex campione del mondo dei pesi medi Marvin Hagler

Stessa categoria

L’ex pugile Maurizio Stecca, già campione olimpico di boxe, medaglia d’oro nel 1984 a Los Angeles, è ricoverato in terapia intensiva a Treviso, nonostante le due dosi di vaccino anti-covid.

L’uomo avrebbe contratto il virus ed è stato ricoverato e intubato. Così l’ex campione su fb: “Buongiorno amici e fan, ho cominciato il match più difficile della mia vita contro il mio avversario chiamato Covid, anche dopo aver fatto la seconda dose ed ero pronto per la terza”. E ancora: “Non lo so quante riprese ci saranno da fare, sicuramente tante, io abituato a tantissime battaglie sempre vinte, sicuramente non indietreggerò mai a questo maledetto avversario”, ha scritto l’olimpionico mostrando una foto in cui appare con la maschera dell’ossigeno.

58 anni, Maurizio Stecca è originario di Santarcangelo di Romagna. L’ex campione ha guadagnato l’oro olimpico a 21 anni battendo il pugile messicano Hector Lopez. È fratello di Loris, anch’egli campione di pugilato dei pesi supergallo Wba.

Morto a 66 anni la leggenda della boxe americana Marvin Hagler: “Malore improvviso”

E stando sempre al mondo della boxe è morto nei giorni scorsi per un malore improvviso l’ex pugile americano Marvin Hagler. La leggenda del pugilato aveva 66 anni. Ad annunciare il decesso del campione è stata la moglie sui social sottolineando come Hagler sia morto in maniera improvvisa. Marvin Hagler è stato campione del mondo dei pesi medi dal 1980 al 1987.

Marvin Hagler

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

Licata, uccide 4 familiari tra cui due nipotini, poi tenta il suicidio

La strage sarebbe stata originata da una lite in famiglia per motivi di interesse legati alla suddivisione di alcuni terreni dove coltivano carciofi

Covid, il Tar annulla la circolare del ministero sulla “vigilante attesa”

Il tribunale amministrativo del Lazio annulla la circolare di Speranza e accoglie il ricorso firmato dal presidente del Comitato Cura Domiciliare Covid-19, avvocato Erich Grimaldi, e dall'avvocato Valentina Piraino

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER