1 Ottobre 2022

Ex pugile vaccinato finisce intubato in rianimazione. Negli Usa muore l’ex campione di boxe Hagler

L'ex pugile italiano Maurizio Stecca, 58 anni, già campione olimpico nel 1984 a Los Angeles, è ricoverato in terapia intensiva a Treviso, nonostante le due dosi di vaccino anti-covid. "Sto combattendo il mach più difficile". In America si è invece spento improvvisamente l'ex campione del mondo dei pesi medi Marvin Hagler

Correlati

L’ex pugile Maurizio Stecca, già campione olimpico di boxe, medaglia d’oro nel 1984 a Los Angeles, è ricoverato in terapia intensiva a Treviso, nonostante le due dosi di vaccino anti-covid.

L’uomo avrebbe contratto il virus ed è stato ricoverato e intubato. Così l’ex campione su fb: “Buongiorno amici e fan, ho cominciato il match più difficile della mia vita contro il mio avversario chiamato Covid, anche dopo aver fatto la seconda dose ed ero pronto per la terza”. E ancora: “Non lo so quante riprese ci saranno da fare, sicuramente tante, io abituato a tantissime battaglie sempre vinte, sicuramente non indietreggerò mai a questo maledetto avversario”, ha scritto l’olimpionico mostrando una foto in cui appare con la maschera dell’ossigeno.

58 anni, Maurizio Stecca è originario di Santarcangelo di Romagna. L’ex campione ha guadagnato l’oro olimpico a 21 anni battendo il pugile messicano Hector Lopez. È fratello di Loris, anch’egli campione di pugilato dei pesi supergallo Wba.

Morto a 66 anni la leggenda della boxe americana Marvin Hagler: “Malore improvviso”

E stando sempre al mondo della boxe è morto nei giorni scorsi per un malore improvviso l’ex pugile americano Marvin Hagler. La leggenda del pugilato aveva 66 anni. Ad annunciare il decesso del campione è stata la moglie sui social sottolineando come Hagler sia morto in maniera improvvisa. Marvin Hagler è stato campione del mondo dei pesi medi dal 1980 al 1987.

Marvin Hagler

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

La Russia annette il Donbass. Il discorso di Putin: “Èlite occidentali arroganti. Noi Potenza sovrana”

Il presidente russo: "Non c'è più spazio per il colonialismo e l'egemonia degli Usa. La Russia oggi è tornata ad essere una grande Nazione, una grande potenza millenaria, un Paese di civiltà, e non ha intenzione di vivere secondo le regole truccate e fasulle dell'Occidente"

Vaccini covid, clamorosa conferma di un team di scienziati: “Nei sieri c’è il grafene”

La dottoressa indiana Poornima Wagh, fa parte di un gruppo di 18 scienziati provenienti da 7 paesi che hanno analizzato 2.305 campioni di "vaccini" Covid di 12 marchi diversi. Trovato di tutto, tranne ciò che è scritto nei bugiardini delle case farmaceutiche: "Altamente inquinati"

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER