2 Luglio 2022

La strana morte del dottor Biscardi. L’audio choc: “Scoperte sostanze “nocive” nei vaccini

"Nei sieri Pfizer nanoparticelle elettroniche, grafene, quantum dots, ma anche micro-trasmettitori che interagiscono con il Bluetooth e il 5G"

Stessa categoria

Chi si si avvicina ai fili dell’alta tensione muore, recita un vecchio adagio. L’improvviso e anomalo decesso del giovane dottor Domenico Biscardi, ricercatore campano, lascia esterrefatti come increduli ha lasciato lo strano suicidio del dottor Giuseppe De Donno, ispiratore della terapia al plasma iperimmune nel 2020, quando al nord Italia migliaia di persone morivano con il cosiddetto covid, ma negli ospedali di Mantova e Pavia, dove venne adottata la cura del plasma avevano zero decessi. Terapia che funzionava ma che non è stata validata dalla pseudo comunità scientifica internazionale corrotta dai colossi del farmaco.

Domenico Biscardi è stato trovato senza vita nella propria abitazione in circostanze tutte da chiarire. Il ricercatore era nel mirino di qualcuno? Non sappiamo, ma per gli esperimenti che conduceva, più persone gli avevano consigliato prudenza e molta cautela.

L’ultima importante scoperta del dottor Biscardi risale a qualche giorno fa. Un esperimento condotto con il ricercatore spagnolo Ricardo Delgado. In un audio pubblicato sui social, si sente Biscardi rivolgersi ad una donna, tale Giulia, in cui annuncia che da Madrid gli erano stati inviati i dati di una ricerca su un flacone di vaccino Pfizer.

“Hanno fatto una ricerca con una tecnica pazzesca – afferma Biscardi -“. Hanno lasciato essiccare per tre giorni il siero e quello che è stato osservato al microscopio elettronico è impressionante. All’interno, spiega il ricercatore campano, “è stato trovato di tutto: nanoparticelle elettroniche, grafene, quantum dots, hanno trovato micro-trasmettitori che interagiscono con il Bluetooth e il 5G. Ora loro l’hanno trovato”.

“Una cosa gravissima”, dice ancora Biscardi in quello che sarà il suo ultimo audio. “Quì finisce tutto. A fine gennaio finisce tutto. Si va alla Corte suprema europea. Ci sarà una nuova Norimberga. Ci sarà una guerra. Le case farmaceutiche dovranno pagare miliardi di dollari di risarcimento. Noi non abbiamo un microscopio elettronico, ma se l’avessimo avuto avremmo scoperto le stesse cose”, afferma il ricercatore italiano.

“Stasera – prosegue – vado in un posto particolare a fare degli esami, ci metto la faccia, non me ne frega niente, se devo morire voglio morire da eroe”, dice. E poi ancora: “Con questa (scoperta) è finita. Abbiamo vinto. Quì si va alla Commissione Ue per la nuova Norimberga. Stanno morendo tante persone, e tantissime ne moriranno ancora per colpa di questi (di Big Pharma, ndr). Fallo vedere a tutti. Queste (sostanze) si chiamano “quantum dots” dentro al grafene. E l’unico modo per trovarlo è stato quello di fare essiccare il contenuto della fiala. Glielo abbiamo consigliato noi da Napoli di fare essiccare il siero per tre giorni. Napoli Madrid, la vittoria nel mondo”, conclude il casertano Biscardi.

Ecco, questo è stato l’ultimo audio di Domenico Biscardi, trovato morto nella sua abitazione in circostanze misteriose. Non sappiamo nulla sul suo improvviso decesso. Probabilmente stroncato da un infarto per via dello stress accumulato? Una storia in chiaroscuro, una delle tante coincidenze che vanno a comporre l’enorme puzzle dei misteri del Covid e dei vaccini.

Dino Granata

Aggiornamento: La morte di Biscardi ha suscitato commozione ma anche molte polemiche sui social circa la sua vera identità. Alcuni sostengono non fosse un medico iscritto all’ordine, altri affermano che si era laureato alla New York University e si era trasferito in Africa, a Capoverde, dove adottava il Metodo Di Bella per la cura dei tumori. Collaborava in Spagna con altri ricercatori quali Ricardo Delgado, il ricercatore che ha scoperto le presunte sostanze “nocive”, tra cui il grafene, quantum dots e nanoparticelle tecnologiche che lo stesso Biscardi annuncia nel suo audio.

Il noto nanopatologo Stefano Montanari, che evidentemente conosceva Biscardi, sul suo canale Telegram scrive: “Stamattina sono stato informato della morte improvvisa di Domenico Biscardi. Contemporaneamente, sono stato informato dello stato di salute non tranquillizzante di alcuni amici e conoscenti impegnati a vario titolo nell’argomento “vaccini”, con o senza virgolette. Per quanto mi riguarda, non avevo nessuna informazione riguardante problemi cardiaci o, addirittura, oncologici eventualmente sofferti da Domenico. Quindi, resto in attesa di notizie, meglio se veritiere.
Mia moglie ed io siamo perfettamente consci che la morte raggiungerà prima o poi anche noi, e l’idea ci trova ambedue sereni (“Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra morte corporale, da la quale nullu homo vivente pò scappare…). Siamo pure consci del fatto di essere bersagli piuttosto appetibili. Vorremmo precisare che godiamo di ottima salute: non uno starnuto, un colpo di tosse, un mal di gola, una linea di febbre… Per vincere la gara che vincerà comunque, Sorella Morte dovrà lavorare sodo, a meno che qualcuno non le dia una mano”.

Per ascoltare l’audio di Biscardi cliccare in basso (quì la Fonte)

Ascolta anche cosa afferma il Dottore spagnolo Delgado, che avrebbe collaborato con Biscardi. Cosa fa vedere al microscopio 


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

DANNI COLLATERALI

PER SEGNALARE EVENTI AVVERSI DA VACCINO DI UNA CERTA IMPORTANZA SCRIVERE A QUESTO INDIRIZZO EMAIL: dannicollaterali@secondopianonews.com
NESSUNA PERSONA SARA' IDENDIFICABILE IN BASE ALLE NORME SULLA PRIVACY.

La crisi Ucraina spacca il governo italiano. Di Maio lascia il M5S: “Basta ambiguità”

"Scelta sofferta" del ministro ed ex capo politico dei 5s, che non saranno più la prima forza in Parlamento. Una settantina I parlamentari che confluiranno in "Insieme per il Futuro"

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER