26 Settembre 2022

In Liguria è massima allerta meteo. In Piemonte 77 mm di pioggia

Correlati

Immagine dell'alluvione a Genova il 2014
Immagine dell’alluvione a Genova il 2014

E’ massima allerta a Genova. La Protezione Civile della Regione Liguria ha trasformato lo stato di Allerta meteo 1 in vigore dalla mezzanotte di sabato, in Allerta 2, quello massimo, fino alle 6 di lunedì. L’unica zona della regione che resta in Allerta 1 è l’Imperiese. Lo scrive la stessa Protezione civile in un twitt, invitanto tutti alla massima cautela.

Apprensione tra i residenti che ancora non hanno elaborato la grave alluvione dello scorso anno. Le previsioni, secondo quanto reso noto dalla Protezione civile regionale, segnalano una situazione in netto peggioramento da Ponente a Levante con precipitazioni diffuse e forti temporali.

Lunedì ancora fenomeni temporaleschi e piogge localmente forti, prima di una progressiva attenuazione del maltempo con residui temporaleschi su centro-Levante nel pomeriggio.

La partita Sampdoria-Bologna è stata rinviata. La decisione è stata ratificata nel corso di una riunione del comitato operativo per la sicurezza in Questura a Genova. La Samp resta in ritiro in attesa delle determinazioni della Lega di Serie A.

Intanto, anche il Piemonte è in stato di allerta “gialla” per le forti piogge che da alcune ore interessano in particolare il Piemonte orientale e le zone al confine con la Liguria. Le precipitazioni massime al Colle San Bernardo, in provincia di Cuneo, dove nelle ultime tre ore sono caduti 77 millimetri di pioggia.

In rapido aumento, secondo il Centro Funzionale della Regione Piemonte, i livelli dei torrenti in provincia di Cuneo e di Alessandria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte  

SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Russia-Ucraina, Putin mobilita l’esercito: “L’Occidente ha superato i limiti di aggressione”

Spirano venti di guerra globale. Chiamati 300mila riservisti. Il presidente della federazione russa avverte: "L'Occidente ha deciso per la minaccia nucleare contro di noi. Io dico all'Occidente (e alla NATO): "Abbiamo parecchie armi per rispondere. Non è un bluff". Intanto è stato indetto un Referendum per l'indipendenza del Donbass

Clamoroso Bassetti: “Green pass in estate? Io non ci sto. Se resta oltre Marzo tutti in piazza”

L'infettivologo: "Prorogare il pass oltre il 31 marzo la ritengo una stupidaggine, una proposta indifendibile. Oltre quella data, da medico, non lo sostengo. Se resta non ci sarà soltanto chi c'è stato fino ad oggi in piazza, ma ci saranno tutti perché non ci sarà più nessuno che lo difende".

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER