3 Marzo 2024

13 chili di hashish nello zaino, arrestato marocchino a Cinisello

Correlati

I panetti di hashish sequestrati dai militari di Cinisello Balsamo
I panetti di hashish sequestrati dai militari di Cinisello Balsamo

I Carabinieri della Stazione di Cinisello Balsamo, Milano, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un 37enne, cittadino marocchino con precedenti, residente in zona.

I militari hanno proceduto al controllo in via dei Gracchi mentre l’uomo si trovava alla guida della propria utilitaria. All’interno di uno zaino, riposto nel bagagliaio dell’auto, i Carabinieri hanno rinvenuto 10,5 kg di hashish suddivisi in panetti, mentre presso la sua abitazione ulteriori 2,5 kg della medesima sostanza, 40 gr di cocaina e il materiale per il confezionamento delle dosi. L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Monza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Dossieraggi su politici e vip, quasi mille gli accessi abusivi

Sono circa 800 gli accessi abusivi che, secondo la procura di Perugia, il finanziere Pasquale Striano in servizio alla...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)