6 Dicembre 2021

Quasi una tonnellata di hashish in un bus, arresti

Stessa categoria

I militari durante il sequestro di droga a Giugliano
I militari durante il sequestro di droga a Giugliano

Circa ottocento chili di hashish sono stati sequestrati dai carabinieri di Giugliano (Napoli) in una vasta operazione conclusa all’alba di oggi. La droga proveniente della Spagna era diretta a rifornire non solo le piazze di spaccio del Napoletano.

In manette con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti sono finite quattro persone di Villaricca (Napoli). Per il trasporto i corrieri avevano modificato un autobus creandovi doppifondi e un nascondiglio a tenuta stagna. L’auto di uno dei sospettati precedeva l’autobus.

Il pedinamento dei mezzi si è protratto fino al deposito dei bus, a quel punto i militari dell’Arma, coordinati dal capitano Antonio De Lise, sono intervenuti bloccando i quattro e procedendo alle perquisizioni. Tutto il carico di hashish era stato impregnato di aceto per nasconderne l’odore e sfuggire a eventuali controlli di unità cinofile.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Imprenditore muore a 50 anni per un malore improvviso

Un imprenditore di 50 anni, Marco Ferracuti, di Matelica (Macerata) è morto nella notte tra sabato e domenica per...

Dai pm di Bergamo trapela l’ipotesi di ‘omicidio colposo’ contro Speranza e CTS

Storie di omissioni e trasparenza zero nella Bergamasca ad inizio della cosiddetta pandemia. Il mistero del report sparito e il ruolo dei supertecnici al ministero della Sanità. Pare sia indagato anche l'ex capo di gabinetto del ministro, misteriosamente dimessosi nei giorni scorsi. Dopo due anni di inchiesta sembra che l'epilogo sia vicino. Intanto gli italiani aspettano con fiducia

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER