20 Aprile 2024

Furti seriali a casa di un anziano, ma il ladro era il medico di famiglia

La dottoressa è stata bloccata subito dopo aver rubato 115 euro a casa di un paziente di 85 anni, dove si era recata per una visita domiciliare. I sospetti della figlia sulla donna

Correlati

furti seriali medico di base
Un frammento video dei carabinieri mostra la dottoressa toccare il portafoglio del paziente

I carabinieri di Torino Pozzo Strada hanno arrestato per furto aggravato una dottoressa di 61 anni, medico di base abitante a Torino, perché ritenuta responsabile di furti seriali in casa di suoi pazienti anziani. La donna è stata bloccata subito dopo aver rubato 115 euro a casa di un paziente di 85 anni, dove si era recata per una visita domiciliare.

Le indagini dei militari hanno permesso di stabilire che il medico, nel mese di febbraio, aveva derubato l’anziano per quattro volte. L’intervento dei carabinieri era stato richiesto dalla figlia della vittima che sospettava del medico quale autore dei furti.

Gli ultimi due furti sono stati documentati grazie a una telecamera installata in casa. La dottoressa è stata collocata ai domiciliari e in seguito scarcerata in attesa del processo.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Incidente nel Salernitano, conducente Suv positiva a droga e alcool

E' risultata positiva all'alcoltest ed anche alla cocaina, ma quest'ultima positività deve essere confermata da un controesame, la 31enne...

DALLA CALABRIA

Trovato morto uomo scomparso nel Cosentino

E' stato ritrovato cadavere, in una zona impervia del comune di Aiello Calabro, in provincia di Cosenza, l'uomo di...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)