3 Marzo 2024

Egitto, assalto Daesh al resort. Feriti due turisti. Uccisi 2 terroristi

Correlati

Egitto, assalto Daesh al resort. Feriti due turisti. Uccisi 2 terroristi
Hurghada, località sul Mar Rosso in Egitto dov’è avvenuto l’attacco terroristico

Tre uomini armati hanno attaccato l’hotel “Bella Vista” a Hurghada, località balneare egiziana sul Mar Rosso. Nel corso dell’assalto sarebbero rimasti feriti due turisti stranieri, secondo quanto riferito da fonti del personale dell’albergo all’edizione on-line del quotidiano “al-Ahram”. I feriti sarebbero stati accoltellati. Si tratta di una turista danese e di un tedesco.

Stando a quanto trapelato dagli ambienti delle forze di sicurezza locali, si tratterebbe di un commando formato da tre terroristi armati, che sarebbero arrivati via mare: gli assalitori avrebbero aperto il fuoco all’ingresso della struttura. L’intera zona è stata isolata dal resto della cittadina. Non vi sarebbero stati ostaggi.

Nell’intervento delle forze speciali egiziane, due dei tre assalitori sarebbero stati uccisi, secondo testimoni citati dal sito “Al Ahram”. Secondo l’emittente araba “Al Jazeera”, i poliziotti avrebbero recuperato una cintura esplosiva.

L’attacco è avvenuto il giorno dopo che un autobus turistico di israeliani è stato assaltato da uomini armati a Il Cairo, capitale dell’Egitto. I miliziani gli avevano dato fuoco. Nessuno è stato ferito.

Lo Stato islamico dell’Iraq e il Levante (ISIL) – riferisce “Al Jazeera”, ha rivendicato l’attacco al bus del Cairo diretto ai turisti israeliani.

In una dichiarazione su internet è stato detto che l’attacco al bus era stato commissionato dal leader di Daesh Abu Bakr al-Baghdadi. “Colpire gli ebrei ovunque”, era il messaggio.

Non è chiaro se l’attacco al resort “Bella Vista” di Hurghada, sul Mar Rosso in Egitto, sia stato rivendicato dal Califfato Isis, ma dalle modalità tutto lascia presupporre che si tratta di un assalto organizzato. Il fatto che almeno uno dei terroristi avesse una cintura esplosiva appare una “firma” inequivocabile.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Genocidio dei palestinesi, Orsini: “Gaza e l’Olocausto”

di Alessandro Orsini su X "Gaza e l’Olocausto. Siccome nella scienza tutte le domande sono lecite, chiedo a voi: quale...

DALLA CALABRIA

Traffico e incendio di rifiuti tossici, due arresti nel reggino

I Carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito stamane un’ordinanza di misura cautelare personale nei confronti di associazione...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)