Coronavirus, la Russia nega l’ingresso ai cittadini cinesi


La Russia ha deciso lo stop all’ingresso dei cittadini cinesi a partire dal 20 febbraio, a causa dei timori per la diffusione del coronavirus. Lo ha annunciato l’ufficio del ministro della Salute e vice premier, Tatiana Golikova, secondo quanto riporta l’agenzia Interfax.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb