26 Febbraio 2024

Vice ministro Esteri russo: “Possibili colloqui di pace se l’Occidente e Kiev depongono le armi”

Correlati

I colloqui sull’Ucraina potrebbero aver luogo se i paesi occidentali e il regime di Kiev depongono le armi e smettono di bombardare le città russe (nel Donbass). Lo ha dichiarato il viceministro degli Esteri Mikhail Galuzin in un’intervista alla Tass.

“Se l’Occidente e Kiev vogliono sedersi al tavolo dei negoziati, dovrebbero soprattutto smettere di bombardare le città russe e deporre le armi. Dopodiché, sarà possibile tenere una discussione basata sulle nuove realtà geopolitiche”, ha detto l’alto diplomatico russo.

In precedenza, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha affermato che l’Occidente non mostra alcuna disponibilità per iniziative di pace sulla situazione in Ucraina. Lo scorso ottobre, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha emesso un decreto che vieta qualsiasi colloquio con Mosca affermando di non essere interessato a interagire con il suo omologo russo Vladimir Putin.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Si vota per le regionali in Sardegna, 1,4 milioni gli elettori chiamati alle urne

Urne aperte dalle 6.30 di oggi 25 febbraio in Sardegna per le elezioni regionali. Cominciano le operazioni di voto...

DALLA CALABRIA

Occhiuto eletto vicesegretario nazionale di Forza Italia

Il governatore della Calabria Roberto Occhiuto è stato eletto vicesegretario nazionale di Forza Italia al termine della due giorni...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)