“Bye bye” vitalizi anche al Senato, in festa il M5s

Carlomagno campagna novembre 2018
Bye bye vitalizi anche al Senato, esulta il M5s
I parlamentari del M5s festeggiano davanti al Senato (Ansa)

Il consiglio di presidenza del Senato ha approvato la delibera sul taglio dei vitalizi con 10 voti favorevoli, un astenuto. Sono usciti al momento del voto i senatori di PD e FI.

“La riduzione di sprechi e costi della politica è anch’essa una misura di equità sociale, un segno di attenzione che la “buona” politica deve offrire per poter parlare con credibilità ai cittadini!”. E’ questo il commento del premier Giuseppe Conte in un tweet seguito dall’hashtag #ByeByeVitalizi.

Esulta il Movimento 5 stelle che dell’abolizione dei vitalizi parlamentari ne ha fatto uno dei suoi principali cavalli di battaglia. I parlamentari pentastellati si sono riuniti a festeggiare sotto Palazzo Madama con striscioni che recano scritte sui risparmi che si otterranno dal provvedimento.

I senatori dei 5 Stelle a turno hanno infilano in un salvadanaio gigante di colore giallo finte monete da 1 euro. Un gesto simbolico, è stato detto, per restituire soldi ai cittadini.

Un primo festeggiamento c’era stato poco prima nel cortile del Senato, dove alcuni senatori si erano fotografati tra loro mostrando cartelli (gialli) con la scritta “Byebye vitalizi anche al Senato”, le finte monete e un doppio striscione con la scritta “56 milioni di euro risparmiati”. Il flashmob è stato interrotto dai commessi del Senato, per il divieto di fare foto all’interno del Palazzo.