La Basilicata cerca il riscatto dopo Pittella. Oggi urne aperte per 574mila elettori

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

elezioni regionaliSono stati aperti alle ore 7 i seggi elettorali per le elezioni regionali in Basilicata. Sono 573.970 gli elettori chiamati al voto in 681 sezioni, fino alle ore 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede e nella notte dovrebbe sapersi chi è il vincitore di questa tornata anticipata.

Per la presidenza della Regione è una corsa a 4 tra il generale Bardi per il centrodestra, il farmacista Trerotola per il centrosinistra, l’imprenditore Mattia per M5s e Valerio Tramutoli, candidato di Basilicata Possibile.

In Basilicata si torna al voto anticipato dopo il terremoto giudiziario della scorsa estate in cui fu coinvolto il presidente della Regione Marcello Pittella (PD), arrestato dalla finanza nell’ambito di una inchiesta della Procura della Repubblica di Matera su presunti illeciti nella Sanità lucana.

Insieme a Pittella finirono in manette una trentina di persone accusate a vario titolo di reati contro la Pubblica amministrazione. Pittella si è sempre dichiarato estraneo alle accuse e non si dimise, ma venne comunque sospeso per effetto della legge Severino.

L’esponente politico era stato eletto nelle elezioni del 17 novembre 2013 in cui prese quasi il 60 percento dei voti sostenuto da due liste civiche, dal Pd, Italia dei Valori e Centro democratico.