5 Dicembre 2021

Avv. Sandri: “Dati ISS sulla mortalità dicono che il 70% sono vaccinati. La protezione garantita è un falso”

E sui contagi il legale pubblica i dati dell'Istituto superiore di sanità. "La percentuale dei vaccinati contagiati è di circa il 61%". Uno sguardo sulle Terapie intensive. Qualcuno mente sapendo di poter alimentare il terrore pandemico all'infinito e a suo piacimento

Stessa categoria

A cura dell’avvocato Mauro Sandri

I DATI SULLA MORTALITA’ ATTESTANO CHE LA PROTEZIONE GARANTITA DAI VACCINI SIA UN FALSO TOTALE

“Tutte le case farmaceutiche in sede di sperimentazione avevano garantito che la fascia d’età degli ultra 80 enni, quella che subisce il 95% di mortalità, sarebbe stata protetta dai vaccini al 100%.

Sotto riporto i dati dell’Istituto Superiore di Sanità di ottobre-novembre 2021:

Decessi 80+
Non vaccinati: 159 (31,4%)
Vaccinati con una dose: 8 ( 1,6%)
Vaccinati con due dosi: 215 (42,5%)
Vaccinati con tre dosi: 124 (24,5%).
I decessi complessivi sono, pertanto, per il 68,6% inerenti soggetti vaccinati.

E’ irrilevante che in senso assoluto i vaccinati siano il 90% e, quindi, che nella proporzione tra vaccinati e non vaccinati si prospetti una apparente efficacia del vaccino. Quello che conta è che avrebbe dovuto esserci lo 0% di decessi di vaccinati sulla base della sperimentazione mentre il 70% dei decessi da covid è proprio di vaccinati!

La sperimentazione è stata viziata da un evidente abnorme falsa rappresentazione dei dati effettivi. Tra un po’ tutti i morti saranno tra i vaccinati: morti che era stato garantito non vi sarebbero stati.

Non si possono lasciare impuniti gli autori di queste stragi evitabili se invece che inoculare farmaci inefficaci si fossero effettuate cure possibili ed approvate.

Soprattutto non si può lasciare la facoltà di legiferare, contro la scienza, i servi delle case farmaceutiche. https://santalex.eu/causa-dl-green-pass”.

I VACCINATI CONTAGIANO E SI CONTAGIANO: I VACCINI NON IMMUNIZZANO DAL VIRUS SARS COV2

I dati che seguono sono stati pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità nell’ultimo report di novembre

Diagnosi di Sars-CoV-2 (15/10/2021- 14/11/2021)

Non vaccinati
50.564 (39,9%)
Vaccinati prima dose 3.980 (3,1%)
Vaccinati seconda dose 60.407 (47,7%)
Vaccinati terza dose 11.215 (8,9%)

La percentuale dei vaccinati contagiati è di circa il 61%. Ciò significa che i vaccini immunizzano dalla malattia covid 19 2 in misura limitata, al di sotto della soglia del 50% che legittimerebbe la loro autorizzazione provvisoria. I dati, tuttavia, sono in costante modifica in una unica direzione: la percentuale dei vaccinati contagiati sta salendo rapidamente. Se continua il trend delle ultime settimane tra poco tempo la percentuale dei vaccinati contagiati sarà, proporzionalmente, pari a quelli dei vaccinati, vale a dire l’87% dei contagiati saranno vaccinati. Il contenuto del video più sopra trova ulteriore conferma. La discriminazione dei non vaccinati sul presupposto che contagino e specularmente il privilegio concesso ai vaccinati, sono falsi scientifici che il diritto e leggi giuste devono correggere immediatamente, pena la responsabilità penale di chi avendone il potere non agisce per la salvaguardia della salute pubblica.

Guarda sotto l’avvocato Sandri su Radio Radio  

“DISASTRO” TERAPIE INTENSIVE, VENGONO FUORI I NUMERI SCOMODI ▷ “VI MOSTRO CIÒ CHE IN TV NASCONDONO”


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Potrebbero interessarti

Menzogne e bugie hanno da sempre le gambe corte   SOSTIENICI

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER

Giovane fa una corsa notturna, si accascia e muore: “Malore improvviso”

La tragedia è accaduta nel Bresciano. Il ragazzo, di 24 anni, stava facendo con altri una gara podistica quando a pochi km dall'arrivo ha avuto un arresto cardiaco e ci ha rimesso la vita. Ennesima coincidenza?

Dai pm di Bergamo trapela l’ipotesi di ‘omicidio colposo’ contro Speranza e CTS

Storie di omissioni e trasparenza zero nella Bergamasca ad inizio della cosiddetta pandemia. Il mistero del report sparito e il ruolo dei supertecnici al ministero della Sanità. Pare sia indagato anche l'ex capo di gabinetto del ministro, misteriosamente dimessosi nei giorni scorsi. Dopo due anni di inchiesta sembra che l'epilogo sia vicino. Intanto gli italiani aspettano con fiducia

I misteri del Covid e dei vaccini

Popolari sul Covid

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM e TWITTER