22 Giugno 2024

Sondaggio elettorale Ixè, Salvini tra Nord e Sud al 23%. E il Centrodestra unito vola al 43%

Correlati

Sondaggio elettorale dà a Noi Salvini il 9,5 %
Il leader della Lega presenta il nuovo simbolo di “Noi con Salvini”

La settimana scorsa Berlusconi gli aveva attribuito l’1,3% di voti. Secondo un sondaggio Ixè commissionato da Agorà Rai 3 e pubblicato venerdi 20 febbraio, invece, il dissidente Raffaele Fitto avrebbe, in caso di un’uscita da Forza Italia, un bacino elettorale più lusinghiero, calcolato tra il 2,5% e il 4% nazionale. Una ipotesi al momento poco plausibile poiché il ribelle ha sempre ribadito che non uscirà dal partito, a meno di non essere espulso.

Secondo le intenzioni di voto, stabili Pd e Forza Italia, cala il M5S e si consolida il sorpasso “interno” della Lega di Salvini su Fi. Ancora in monitoraggio la Lega Sud del Carroccio. L’Istituto Ixè sta verificando le intenzioni di voto di “Noi con Salvini”, il partito che secondo il “patto” tra il leader leghista e Berlusconi dovrebbe contenere l’emorragia di voti forzisti e prendere il posto della defunta An in una riedizione aggiornata della Casa delle Libertà del ’94.

In una settimana Ixè registra in questo movimento un leggero calo: la forbice di voti è tra il 6,5% e il 9,5% mentre il 13 febbraio era tra 7,8% e 10,8%. Se il dato complessivo dovesse confermarsi alle urne, Salvini tra Nord e Sud racimolerebbe il 23 percento diventando il secondo partito italiano. Ma la sorpresa è che sommando questo dato al 13 di Fi e alle percentuali degli altri partiti citati sotto, il centrodestra volerebbe (compreso il 3,9 di Ap) al 43 percento. Ma anche senza Alfano e Cesa il dato Berlusconi, Salvini e Meloni sarebbe del 39%. Una prospettiva che dovrebbe impensierire il premier Renzi dopo la rottura del patto del Nazareno…

Coalizioni. Secondo i dati dell’istituto Ixè il Centrosinistra prevale ancora con il 41,6 percento rispetto al 34% del Centrodestra. Flessione, invece, per il Movimento 5 Stelle (dal 19,1% al 18,7%).

Sale il dato sull’affluenza alle urne, che in una settimana passa dal 58,3% al 60,5%.

Alla domanda chi voterebbero gli italiani se si dovesse andare alle urne oggi, il campione ha risposto:

CENTROSINISTRA

-Partito Democratico-PD 37,8,
-Sinistra Ecologia e Libertà 3,6
-Scelta Civica 0,2
-Altro centrosinistra –
Totale centrosinistra 41,6

CENTRODESTRA

-Forza Italia 13,0
-Nuovo Centrodestra 3,0
-UDC – Unione di Centro 0,9
-Fratelli d’Italia – AN 2,9
-Lega Nord 13,8 (Senza Noi Salvini – “Lega Sud”)
-Altro centrodestra 0,4
Totale centrodestra 34,0

ALTRI PARTITI

-Movimento 5 Stelle 18,7
-Rifondazione comunista 1,1
-Italia dei valori 0,2
-Verdi 0,5
-Radicali 0,3
Altro partito 3,6

Aumenta di poco la fiducia nel governo Renzi. Il premier (40%) viene tuttavia superato da Sergio Mattarella (68%) quale politico più gradito. Terzo Salvini col 24 percento. Berlusconi a picco, scende all’11 percento.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Vertice a Pyongayang, patto reciprocità militare tra Putin e Kim in caso di aggressione

"L'accordo globale di partenariato firmato oggi prevede anche la fornitura di assistenza reciproca in caso di aggressione contro una...

DALLA CALABRIA

Naufragio nel mar Ionio, finora 34 vittime accertate. Si cercano ancora dispersi

Sono 34 le vittime accertate recuperate al largo del mar Ionio dalla Guardia Costiera dopo il naufragio di lunedì...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)