21 Luglio 2024

Terremoto tra Turchia e Siria, ministro turco: Finora oltre 50mila morti

Correlati

Più di 50.000 persone risultano morte a causa dei terremoti che hanno colpito la Turchia lo scorso 6 febbraio. Lo ha dichiarato sabato il ministro dell’Interno turco, Suleyman Soylu.

“Il bilancio delle vittime dei terremoti con epicentro a Kahramanmaras è arrivato a 50.783”, ha detto al canale televisivo CNN Turchia.

I terremoti di magnitudo 7,9 e 7,6 si sono verificati il ​​6 febbraio con intervalli di nove ore nella provincia di Kahramanmaras, nel sud-est della Turchia. Tremori, seguiti da centinaia di scosse di assestamento, sono stati avvertiti nei paesi vicini, di cui la Siria è stata la più colpita. Dallo scorso 6 Febbraio le operazioni di scavi sotto le macerie non sono mai cessate.

Si teme che il bilancio finale complessivo possa essere molto più pesante, tra Turchia e Siria. In Siria, paese che sta subendo le pesanti sanzioni unilaterali Usa ed europee, non arrivano notizie sul bilancio dei morti, né aiuti umanitari, eccetto da alcuni paesi “amici” come la Russia. Ma anche nel nord siriano le vittime ammonterebbero a migliaia.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Presidenziali Usa 2024, Joe Biden si è ritirato dalla corsa per la Casa Bianca

Il suo passo indietro era atteso dai dem e dai media progressisti dopo la disastrosa debacle nel duello televisivo con Trump. Strali del tycoon: E' stato il peggior presidente di sempre. Ora comunque è più facile battere Kamala Harris". E lo speaker della Camera afferma che "il presidente deve dimettersi"

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)