Cade un aereo ultraleggero a Rieti. Muoiono padre e figlia

Cade un ultraleggero a Rieti. Muoiono padre e figlia
Gianni e Sara Donati (Fb)

Padre e figlia sono morti in un incidente aereo nelle campagne di Rieti, nei pressi di Colle Aluffi. L’ultraleggero si è schiantato al suolo poco dopo le 14.30. A perdere la vita sono l’imprenditore 47enne Gianni Donati, proprietario dell’azienda agricola “Valle Santa” e la figlia di soli 15 anni, Sara Donati.

Lo schianto è avvenuto nel primo pomeriggio in una boscaglia e a pochi metri dalla strada. Il piccolo velivolo nel violento impatto ha preso fuoco. Sul posto sono giunti diversi equipaggi di polizia e carabinieri, i vigili del fuoco e i soccorritori del 118 che non hanno potuto fare nulla per padre e figlia.

Gli inquirenti stanno cercando di ricostruire la dinamica del tragico incidente. Da una prima ipotesi l’ultraleggero avrebbe improvvisamente perso quota per un guasto meccanico. Non si è esclude un malore di Gianni donati, che pilotava l’aereo.

La strada è stata inizialmente chiusa in entrambe le direzioni per dare seguito alle operazioni di rilievi e soccorsi. La famiglia Donati era molto conosciuta e stimata nel reatino. Strazio di familiari, parenti e amici della famiglia Donati. Sul luogo dell’incidente, oltre al pm di turno e al procuratore, si è recato anche il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli.