Scampia piena di coca. Ordini coi pizzini. In cella Pasquale Tavano

Droga a scampia arrestato pasquale Tavano. Ordini coi pizzini   
Una immagine dell’operazione dei Carabinieri di Napoli che ha portato alla scoperta di un ‘pizzino’ con le ordinazioni di droga delle varie piazze di spaccio, nel quartiere di Scampia, a Napoli, 18 settembre 2016, all’interno del deposito di quello che i carabinieri ritengono il fornitore degli stupefacenti. ANSA/ CESARE ABBATE
Un ‘pizzino’ con le ordinazioni di droga delle varie piazze di spaccio è stato scoperto nel quartiere di Scampia, a Napoli, all’interno del deposito di quello che i carabinieri ritengono il fornitore degli stupefacenti.

All’interno del box dell’uomo, Pasquale Tavano, il 51enne arrestato dai militari, sono stati trovati 9 chili di eroina, 2 di cocaina entrambe con elevatissimo grado di purezza, 28 chili di hashish oltre 2 chili di marijuana.

E anche ben 4 chili di ecstasy pura, in polvere, la micidiale droga sintetica ricavata in laboratorio, uno stupefacente che di solito non viene smerciato sulle piazze di spaccio ma venduto di solito presso discoteche e luoghi di aggregazione giovanili.

L’arresto è stato effettuato dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia Stella. I militari sono riusciti a bloccare Tavano mentre prelevava una parte della droga dal suo box nei sotterranei del residence. Si stima che la cessione al dettaglio della droga avrebbe fruttato 2 milioni di euro. (Ansa)
   

Condividi