Frosinone, rubava soldi nei portafogli dei pazienti, arrestata fisioterapista

Frosinone, rubava soldi nei portafogli, arrestata fisioterapistaFROSINONE – La Polizia di Stato di Frosinone ha arrestato una fisioterapista ritenuta responsabile di furti in danno di pazienti, in particolare anziani.

L’operazione è scattata nell’ambito di un più ampio monitoraggio teso a contrastare furti in alcuni ospedali del capoluogo ciociaro, dopo numerose denunce fatte dalle vittime.

La fisioterapista dell’Usl, Annarita D’Amico, 44enne residente in provincia di Frosinone, è stata ammanettata dagli uomini della Squadra mobile al termine di indagini condotte anche con strumentazioni tecniche quali microcamere nascoste nei reparti.

In un video diffuso dalla Polizia (qui sotto) si vede una donna anziana mentre fa fisioterapia a letto con accanto la fisioterapista infilare due volte la mano nella borsa della signora.

La donna avrebbe approfittato delle sedute riabilitative dei propri anziani pazienti per rubare soldi dai portafogli, ma è stata scoperta e posta ai domiciliari. Dovrà rispondere di furto.

Condividi