Mons. Viganò: “Ai diktat dell’autorità corrotta la Disobbedienza è lecita e doverosa”

L'alto prelato: "Disubbidienza non violenta, ma determinata e coraggiosa. Il complotto globale in atto, ci mostra una realtà tremenda. Vi sono due schieramenti: quello di Dio e quello di Satana, quello dei figli della Luce e quello dei figli delle tenebre. Non è possibile scendere a patti con il nemico"

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Pubblichiamo la quinta e ultima parte testuale del lungo video in cui monsignor Carlo Maria Viganò, arcivescovo e già Nunzio apostolico negli Stati Uniti d’America, invita alla disubbidienza dinnanzi ai diktat dell’autorità corrotta e asservita all’èlite globalista, satanica e massonica. Abbiamo saltato la parte in cui l’alto prelato parla del panteismo e delle radici ideologiche dell’ecumenismo, parti che si potranno comunque ascoltare in video dal minuto 1:01:00 in poi.

di Monsignor Carlo Maria Viganò

La nostra risposta dinnanzi alla crisi dell’autorità

La corruzione dell’autorità è tale da rendere molto difficile, quantomeno in termini umani, ipotizzare una via d’uscita pacifica. Nel corso della Storia i regimi totalitari sono stati abbattuti con la forza. E’ arduo pensare che la Dittatura sanitaria che va instaurandosi in questi mesi possa essere combattuta diversamente dal momento che tutti i poteri dello Stato, tutti i mezzi di informazione, tutte le istituzioni internazionali pubbliche e private, tutti i potentati economici e finanziari sono complici di questo crimine.

Dinnanzi a questo desolante scenario di corruzione e di conflitti di interesse è indispensabile che tutti coloro che non sono asserviti al piano globalista si uniscano in un fronte compatto e coeso, per difendere i diritti naturali e religiosi, la propria salute e dei propri cari, la propria libertà, i propri beni.

Dove l’autorità viene meno ai propri doveri, ed anzi tradisce lo scopo per il quale essa è costituita, la disobbedienza non è solo lecita, ma doverosa. Disobbedienza non violenta, almeno per ora, ma determinata e coraggiosa. Disobbedienza ai diktat illegittimi e tirannici dell’autorità civile e ferma opposizione ai diktat dell’autorità ecclesiastica, da dove essa si mostri complice del piano infernale del Nuovo Ordine Mondiale.

Tutto ciò che sappiamo, che scopriamo e che comprendiamo del complotto globale in atto, ci mostra una realtà tremenda ma allo stesso tempo nitida e chiara. Vi sono due schieramenti: quello di Dio e quello di Satana, quello dei figli della Luce e quello dei figli delle tenebre. Non è possibile scendere a patti con il nemico né si possono servire due Padroni. Le parole di Nostro Signore devono essere scolpite nella nostra mente: “Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me disperde”.

Sperare di costruire un governo mondiale in cui sia bandita la divina regalità di Gesù Cristo è folle e blasfemo. E nessuno che abbia un simile progetto avrà mai successo. Dove regna Cristo regna la pace, la concordia, la giustizia. Dove non regna Cristo, Satana è tiranno. Pensiamoci bene quando in nome di una chimerica convivenza pacifica dobbiamo scegliere se scendere a patti con l’avversario; e ci pensino anche quei prelati e quei governanti che pensano che la loro complicità tocchi solo questioni economiche…, fingendo di non sapere cosa c’è dietro tutto questo.

Torniamo a Cristo, a Cristo Re dei cuori, delle famiglie, delle società e delle nazioni. Proclamiamolo nostro Re e Maria santissima nostra Regina. Solo così questo progetto infame del Nuovo Ordine Mondiale potrà essere sconfitto. Solo così la santa Chiesa potrà purificarsi dai traditori e dai rinnegati. E che Dio ascolti la nostra preghiera.

5/FINE

Leggi le parti precedenti

Prima parte

Monsignor Viganò contro la congiura dei ‘sacerdoti’ del Covid e dei vaccini

Seconda parte

Mons. Viganò: “Immane crimine contro l’umanità. Un unico copione sotto un’unica regia”

Terza parte

Mons. Viganò: “Tutti asserviti al ‘club’ dei satanisti, anche i vertici della Chiesa”

Quarta parte

Mons. Viganò: “Bergoglio è il liquidatore della Chiesa Cattolica”

IL VIDEO INTEGRALE DI MONSIGNOR VIGANO’

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM