14 Luglio 2024

Guidonia, auto sbanda e si schianta contro ristorante: morti 4 giovani

Correlati

tiburtina setteville guidonia
La zona dove si è verificato il tragico incidente

Drammatico incidente attorno prima delle 4 di stanotte alle porte di Roma: quattro giovani di nazionalità albanese, due ragazzi e due ragazze, sono morti nello schianto della loro auto contro un edificio al km 18.700 sulla via Tiburtina, in località Setteville di Guidonia.

Le vittime sono tutte giovanissime, tra i 17 e i 19 anni. Due di loro sono state sbalzate fuori dall’abitacolo, altre due sono rimaste invece imprigionate tra le lamiere dell’auto e per estrarle sono intervenuti i vigili del fuoco

Sul posto la Polstrada che ha effettuato i rilievi del grave sinistro, personale e mezzi dei vigili del fuoco di Roma e il magistrato di turno. I sanitari del 118 hanno soltanto potuto constatare il loro decesso.

Il tratto di via Tiburtina dove si è verificato lo schianto è stato chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia fino al termine delle operazioni. Secondo una prima ricostruzione, la Mini Couper a bordo della quale viaggiavano i 4 giovani, sarebbe sbandata, per cause in via di accertamento, e ha violentemente impattato contro lo spigolo di un ristorante, a filo sulla strada. Lo schianto è stato violentissimo. La loro auto era totalmente distrutta. Non si esclude un colpo di sonno.

L”incidente è avvenuto sul rettilineo della SR5, via Nazionale Tiburtina in direzione Roma est, una strada a due corsie che collega Tivoli al IV municipio della Capitale. E’ considerata un’arteria pericolosa.

In un altro incidente avvenuto all’alba in centro a Roma ha perso la vita un ragazzo di 28 anni. Nello scontro, avvenuto a Corso Vittorio Emanuele intorno alle 5.40, sono state coinvolte un’auto e una moto. La vittima è un ragazzo di 28 anni deceduto sul colpo. Chiuso il tratto di Corso Vittorio da piazza S.Andrea della Valle a Via Acciaioli.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Nuovo orribile massacro israeliano a Gaza, cento morti e centinaia di feriti

Raid delle forze di occupazione in un villaggio che ospita migliaia di sfollati palestinesi. Il bilancio delle vittime dal 7 ottobre è salito a 38.443 vittime accertate, con ulteriori 88.481 feriti. La maggior parte dei morti sono donne e bambini

DALLA CALABRIA

Incendi, in fiamme uno stabilimento di gomma. E’ allarme inquinamento nel reggino

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato all'interno di uno stabilimento utilizzato in passato come deposito di rifiuti e...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)