19 Luglio 2024

Sangue nella notte di Halloween, morti due ragazzi in un incidente a Milano

Correlati

Grave incidente stradale all’alba, dopo le 5 del mattino, in viale Forlanini, a Milano, in cui sono state coinvolte 12 persone a bordo di tre auto. Pesante il bilancio: Due i morti e dieci feriti: a lasciarci la vita sono un ragazzo di 26 anni, Luigi Giallonardi, che si trovava alla guida di un veicolo, è morto sul colpo; un secondo ragazzo, di 24 anni, Bennardo Pagano, che viaggiava sulla stessa auto, è deceduto dopo essere stato trasportato all’ospedale San Raffaele.

L’incidente è avvenuto all’altezza di via Taverna dove c’è lo svincolo in direzione dell’aeroporto di Linate. Tre persone sono state portate in ospedale in codice giallo mentre altre hanno rifiutato il trasporto in ospedale. Nel sinistro sono state coinvolte tre auto: una Peugeot, una Golf e una Opel. Le vittime si trovavano sulla Peugeot. Erano di ritorno da una festa di Halloween in un locale non distante dal luogo del tragico tamponamento.

Oltre ad essere positivo all’alcol-test è anche privo della patente di guida l’uomo di circa 30 anni che avrebbe scatenato il primo dei due tamponamenti avvenuti in viale Forlanini a Milano all’alba, a seguito dei quali hanno perso la vita due giovani.

Lo ha stabilito la Polizia locale di Milano che sta conducendo le indagini sullo schianto in cui sono state coinvolte tre auto. L’uomo che guidava senza patente viaggiava sulla Golf che ha tamponato a grande velocità la Opel sulla quale viaggiava una famiglia. L’auto con a bordo i sei giovani è arrivata subito dopo sempre a grande velocità.

La bambina e i suoi genitori sono riusciti ad uscire dalla loro auto mettendosi in salvo su un’altra corsia. Nel frattempo, sempre ad una velocità molto sostenuta, è arrivata in viale Forlanini una terza auto dove viaggiavano i due giovani che sono deceduti. Il loro mezzo si è scontrato contro il veicolo dove viaggiava la famiglia che fortunatamente era vuoto.

Lo scontro ha portato alla morte sul colpo di uno dei due giovani mentre l’altro è deceduto dopo circa un’ora all’ospedale San Raffaele di Milano. L’auto che ha tamponato per prima è quella su cui si stanno svolgendo gli accertamenti, dato che l’uomo che la guidava risulta avere precedenti ed era positivo all’alcol test. Inoltre sono in corso le verifiche sui suoi documenti.

Erano tutti giovani tra i 18 e 26 anni e viaggiavano in 6 su una Peugeot i giovani che sono stati coinvolti nel grave tamponamento di questa mattina. Sulla Peugeot c’erano i due ragazzi che sono morti, e altre quattro persone che si trovavano probabilmente sui sedili posteriori e che rientravano a casa dopo un party di Halloween.

Le altre due vetture coinvolte sono una Golf che sarebbe l’auto che ha provocato l’incidente dove viaggiavano l’uomo positivo all’alcol test, su cui si stanno facendo degli accertamenti, e una donna, e ancora non è chiaro se su questa auto c’erano altre persone. La terza auto coinvolta è una Opel dove viaggiava la famiglia rimasta illesa dopo il tamponamento subito dalla Golf che era arrivata a grande velocità, la mamma e il papà di 48 anni e una bimba di 8 anni rimasti illesi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Potrebbero interessarti

Mons. Viganò, il Pastore di Cristo contro i tiranni

Altre news

Mosca: “Potremmo schierare missili nucleari in risposta allo spiegamento di razzi Usa in Germania”

Mosca non esclude di schierare missili nucleari in risposta allo schieramento di missili a lungo raggio statunitensi in Germania....

DALLA CALABRIA

Trentottenne trovato in possesso di oltre 8 kg di droga, in cella

Durante una perquisizione è stato trovato in possesso di oltre 8 chilogrammi di droga pronta per essere smerciata nelle...

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE


SEGUICI SUI SOCIAL

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)