Bra, picchia e minaccia l’anziano padre per denaro. Arrestata

Carlomagno campagna novembre 2018
Bra (Cuneo), picchia e minaccia l'anziano padre per denaro. Arrestata
I Carabinieri di Bra presidiano il territorio

BRA (CUNEO) – Picchia e minaccia l’anziano padre per estorcergli denaro, ma è stata arrestata in flagranza di reato per tentata estorsione e lesioni personali. La protagonista, M. V. 47 anni, è una casalinga pregiudicata di Santa Vittoria d’Alba (Cuneo).

La donna, che ha precedenti per rapina, guida senza patente, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale ha aggredito il padre, ultraottantenne, che si è rifiutato di consegnarle del denaro da lei preteso.

Al diniego del padre, la figlia, che ha avuto anche problemi di tossicodipendenza, ha minacciato con un ombrello e colpito con diversi pugni al volto e al torace l’anziano facendolo poi cadere a terra e mandandolo in ospedale.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bra sono intervenuti
nell’abitazione della famiglia dove si è verificata la violenta lite dopo essere stati allertati al 112 da un passante e hanno chiesto l’intervento del 118 per soccorrere l’anziano rimasto ferito. L’uomo è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale Santo Spirito di Bra mentre la donna violenta è finita in manette.